Milano Fashion Week, Beyouty tra moda e neve

I cinque step che una sposa vive con Beyouty
febbraio 15, 2018
Primo Bridal Party, Beyouty e tante future spose
marzo 7, 2018
Show all

Milano Fashion Week, Beyouty tra moda e neve

Beyouty Milano Fashion Week

Milano, capitale della moda in Italia

L’evento più atteso nei primi mesi dell’anno è, senza dubbio, la Milano Fashion Week. La capitale italiana della moda si riempe di stilisti, blogger e giornalisti pronti ad ammirare, scrivere e fotografare ogni nuova tendenza, per poi riproporla nel proprio armadio. Sapete anche che da anni non vivo questi grandi eventi solo come blogger/influencer, bensì anche in modo attivo nei backstage delle grandi maison che presentano la propria collezione. Ho deciso di raccontarvi questa mia esperienza in tre paragrafi: style, make up e hair.

Beyouty Street Style Milano Fashion Week

Total Look – Vicolo by Carrieri Store – Sunglasses by Ottica Sessa

Style – Tra le strade di Milano in pelliccia e tacco dodici

C’è da dire che in questi giorni a Milano sono state tante le tendenze introdotte e soprattutto rispolverate. Ad irrompere nel grigiore del cielo milanese, ci sono colori brillanti, accessori multicolore, dettagli glitter, total look animalier, bomber di paillettes, ecopellicce fluo. Un mix di colori che entra ed esce dalle sfilate su stivali al ginocchio e semplice tacco dodici. Per questo evento ho deciso di variare e oltre alle mie gonne lunghe – ovviamente stile animalier – ho indossato pantaloni che hanno rispecchiato la nuova tendenza del momento:  colori che prima si odiavano ora si sposano perfettamente, ossia il rosso e il fucsia. Il tutto abbinato ad un’ecopelliccia nera per combattere i gradi vicino allo zero e accessori comodi e pratici.

Total look VICOLO by Carrieri Store – Sunglasses Gucci by Ottica Sessa

Beyouty Milano Fashion Week

Total look VICOLO by Carrieri Store – Sunglasses Gucci by Ottica Sessa

Giovani designer del #fashionhubmarket

Il #FashionHubMarket della Milano Fashion Week dà la possibilità a giovani designer di esporre le proprie creazioni e per noi blogger e amanti della moda è sempre un onore incontrarli e conoscere il loro mondo. Ho incontrato Sindiso Khumalo, che mi ha illustrato la sua ultima collezione direttamente da Londra, piena di colori e fantasie floreali. FAKBYFAK mi ha fatto provare i suoi nuovi occhiali, molto di tendenza per lo stile animalier, di gran voga per questa fashion week. Già ho parlato di lui nel blog di Altaroma e ogni volta che tocco i suoi tessuti e ammiro le sue creazioni, resto sbalordita per la particolarità e le forme: MARCO RAMBALDI.

Beyouty Fashion Hub Market_1

In compagnia della mia amica londinese Sindiso Khumalo che ha presentato la sua ultima collezione 

Colori e fantasie della collezione firmata Sindiso Khumalo

In compagnia di Alex Melnikov di FakByFak con i suoi occhiali davvero sofisticati e all’avanguardia

Beyouty Fashion Hub Market_4

Fakbyfak è il marchio fondato nel 2016 dal duo di origine russa Alex Melnikov e Roman Ilyukhov che realizza occhiali d’essai.

Tra i particolari e colorati abiti firmati Marco Rambaldi

Make up – Nel backstage di Palazzo Turati con Valeria Orlando

E’ stato come tornare indietro nel tempo, quando gomito a gomito ho lavorato per la New York Fashion Week con la mia insegnate Valeria Orlando. Una carica di energia e la passione per il nostro lavoro ci ha permesso di lavorare con la grinta giusta nel backstage delle sfilata Mad Mood di Milano. Splendide modelle si sono accomodate sul mio sgabello per illuminare il proprio volto con i prodotti Vor, sponsor ufficiale dell’evento. Tanti sono stati i designer incontrati: dai tre young fashion designers pugliesi Les Incroyable alla firma Bridal di Carmen Clemente, dalla giovane designer polacca K&M alla moda per la donna coraggiosa e femminile Mia Stilo.

Parte delle modelle della sfilata Mad Mood Milano nella bellissima location di Palazzo Turati

Ultimi ritocchi prima di scendere in passerella

Hair – L’abbraccio di Alberto Zambelli

“Ognuno è unico, nessuno è identico all’altro. Qual è, però, quella cosa che ci fa smettere di essere “uno singolo” e ci fa diventare un “tutt’uno con l’altro”? L’abbraccio: un gesto semplice e primordiale, in grado di ricomporre i due separati in un unico”. 

Il tema della sfilata di Alberto Zambelli è l’abbraccio. Il designer ha proposto una gestualità autentica che diventa abito grazie ai materiali che hanno avvolto le modelle. Dove ho notato l’abbraccio in questa sfilata? Nei caldi capispalla, nelle linee sinuose e nei tessuti leggeri che divengono onde con il movimento. Un dolce e caldo respiro per un autunno inverno 2018/19 freddo.

Cristian Sinopoli, head hairstylist Compagnia della Bellezza, per la sfilata di Zambelli ha proposto un hairlook che rispecchia perfettamente un abbraccio tra le diversità. Una riga grafica ben delineata con un tessuto lucido, lasciando la naturalezza morbida delle punte, quindi gli opposti che sfilano in un’unica chioma.

A lavoro con il team Compagnia della Bellezza nel bakcstage della sfilata Alberto Zambelli

Momenti di backstage con il team Compagnia della Bellezza

La squadra Compagnia della Bellezza con Cristina Sinopoli, Head HairStylist della sfilata

Beyouty CDB Milano Fashion Week

Photo by Compagnia della Bellezza

Si torna a Salerno con la neve, lasciando quel paradiso milanese che rispecchia la moda, l’essenza delle nuove tendenze e l’adrenalina per eccellenza di una fashion week. Orgogliosa di questi giorni che mi hanno permesso di mettermi in gioco, ancora una volta, in quello che è il mio lavoro a 360gradi, tra make up e hairstyle.

Vi do appuntamento al prossimo appuntamento con la moda.

Sempre più carica, sempre con Beyouty beyouty

Francesca Beyouty
Francesca Beyouty
In tenera età il capello riccio già dominava il mio capo, le perle di mia madre erano già al collo, mettevo di nascosto il rossetto e il fucsia era divenuto già il mio colore preferito...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *