Una bride tra rose e gioventù: Matilde

Milano Bridal Week, dal backstage alla passerella
maggio 24, 2017
Diario di una lookmaker: crescita, formazione e cuore
luglio 5, 2017
Show all

Una bride tra rose e gioventù: Matilde

Matilde, la Beyouty Bride dalle rose delicate e dal sorriso che sa di fanciullezza

Cielo nuvoloso, mare calmo, la mia amata Salerno. Era il 2014 quando, insieme alla fotografa Serena Sammarco, la designer di gioielli Laura Caracciolo “Cat On the Moon”e Melania Esposito de “La Ciabatta Calzature”, curai il look per il servizio fotografico Unconventional Wedding 

“Piacere Matilde”. La modella era una ragazza solare dagli occhi che parlavano. Già in quel contesto, mi incantò con il suo modo di muoversi davanti all’obiettivo, con le rose tra i capelli e con un sorriso spontaneo.

Matilde con la sua coroncina di fiori e il suo splendido sorriso – Photo Credit Serena Sammarco

2016. Da quella giornata insieme sul set il tempo era trascorso in fretta. Tra le tante telefonate ed sms un giorno ricevo un messaggio di Matilde, voleva parlami di una cosa importante.

“Francesca, il 22 settembre di quest’anno mi sposo e voglio te!”. Nel giro di poche settimane ci vedemmo per la prova ma lei già era convinta di volersi affidare alle mie mani, sia per il trucco che per l´acconciatura. Non aveva mai raccolto i capelli e non lo preferiva affatto, ricordai quando ne parlammo qualche anno prima.

La mia bride Matilde durante la seduta make up, emozionata e felice – Photo credit: Fashion Studio

22 settembre, per Matilde il grande giorno è arrivato

Pur essendo la seconda metà di settembre il caldo si faceva ancora sentire e quel venerdì era una bellissima giornata di sole. La raggiunsi a casa, lei era emozionatissima ed io anche. Abbracciai la mia bride e iniziammo la preparazione prima di indossare il bellissimo abito bianco di pizzo e organza in seta. Un make up naturale per mettere in risalto il suo candido viso, ombretto marrone per far risaltare il profondo colore dei suoi occhi. Un rosa antico sulle gote e sulle labbra, per dare un tocco elegante e fresco. Per l´acconciatura scegliemmo un raccolto molto morbido e tre rose sul capo, rose con un significato ben preciso. Tre fiori come i tre componenti della sua famiglia: lei, Checco e il piccolo Mattia che risiedeva ancora in quel pancino.

Ultimo ritocchi prima di raggiungere il suo amato

Beyouty Bride – Manca solo l´abito per completare una bellezza eterea che profuma di fanciullezza

“Francesca ha la capacità di portare la gioia, di porre il colore ovunque e rendere tutto meraviglioso. Ricordo ancora quella mattina. Io, agitatissima, la vidi entrare nella mia stanza e il suo sorriso mi calmò. Io, la ragazza eternamente con i capelli sciolti, mi sono sposata con i capelli raccolti. Non ho mai fatto acconciature puntando sempre sui miei capelli ma per questa occasione così importante mi sono affidata a Beyouty ed ho fatto bene. Mi vedo allo specchio e mi innamoro della mia acconciatura, amo quelle tre rose, adoro i miei capelli così composti e al tempo stesso liberi. Francesca ha contribuito a rendere il giorno più bello della mia vita un sogno che si realizzava..”

Quel raccolto morbido, quei fiori delicati e il sorriso di Matilde… – Photo credits: Fashion Studio

La mia bride è pronta per il servizio fotografico a cura di Fashion Studio

Ricordo quel giorno come se fosse oggi. Ricordo l’intensa emozione allo specchio dopo aver posizionato le rose tra i capelli, ricordo quelle mani delicate su un pancino per sentire i calcetti del piccolo Mattia. Ricordo la felicità di una bride che abbracciandomi, mi ha contagiato di gioia pura.

Beyouty Bride – Il velo, il bouquet, il sorriso…

Felice e radiosa, ecco la bellezza della mia bride 

Beyouty Bride – Uno dei momenti che adoro: la coda dell´abito si raccoglie, la bride entra in auto e si volta con un sorriso.

“La gioia è assai contagiosa. Cercate, perciò, di essere sempre traboccanti di gioia dovunque andiate.”

Queste parole di Madre Teresa sono sempre impresse nella mia mente. La gioia si moltiplica se praticata e divulgata con sincerità e amore. Con le mie bride si crea un rapporto speciale, i sorrisi si incrociano e la felicità si mixa. E dopo quasi un anno, Matilde ti auguro il meglio in questa vita, che sia sempre traboccante di gioia.

La tua Francesca beyouty

Francesca Beyouty
Francesca Beyouty
In tenera età il capello riccio già dominava il mio capo, le perle di mia madre erano già al collo, mettevo di nascosto il rossetto e il fucsia era divenuto già il mio colore preferito...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *