Love In Portofino: sposarsi in inverno

How To Be Beyouty – Il mio chiodo fisso
novembre 4, 2017
Calendario 2018 – L’amore genera amore
dicembre 23, 2017
Show all

Love In Portofino: sposarsi in inverno

A Portofino per i trend dei wedding invernali

Sposa troppo coperta? Il meteo non aiuta? Gradi che toccano lo zero? Problemi facilmente risolvibili grazie a fornitori e professionisti del campo wedding che mettono in pratica le proprie capacità organizzative e la propria inventiva per realizzare il sogno degli sposi dei mesi più freddi. Beyouty è tra questi e anche io ho avuto l’onore, non solo di sedermi per una tavola rotonda ma di essere tra i partner ufficiali dell’evento Love in Portofino, organizzato da Zankyou Wedding.

Zankyou ci dà il benvenuto con allestimenti natalizi e personalizzati

Beyouty partner ufficiale di Love In Portofino

Ma facciamo un passo indietro…

Sveglia ore 5 per raggiungere Portofino da Milano. Arrivo in una splendida location immersa in un parco incantato che si affaccia su una vista mozzafiato: Villa Durazzo. Curo il make up di una giovanissima bride e il grooming dello sposo. Entrambi i protagonisti del real wedding della giornata firmata Zankyou.

In completo maschile firmato Jucca by bocà, prontissima in Villa Durazzo per il grande evento Zankyou

In una splendida location, Portofino, tra lavoro e panorama mozzafiato

“E Beyouty cosa ne pensa dei matrimoni invernali?”

Guance rosee, capelli biondi e occhi chiarissimi. Il make up si è accostato perfettamente all’abito firmato Antonio Riva. Questa volta ho proposto uno smokey color champagne che si fonde con il marrone caldo attorno alla bordatura degli occhi. Labbra color nude rosato in richiamo al trend contemporaneo di sposarsi in abito con un leggero viraggio colorato.

Un volto illuminato, collo libero e un abito che delineava perfettamente il punto vita per poi aprirsi in un gonnellone da vera principessa.

Attimi di backstage con la bride del real wedding

Perché anche lo sposo ha bisogno di coccole – Grooming time

Special Assistant durante la realizzazione del make up per la damigella del real wedding

L’evento è stato “decorato” davvero in ogni minimo particolare, dai fiori freschi di un colore delicato di Elisabetta Gardani alle prelibatezze di Red Carpet – Cake Design. Davide Francesca, insieme al compagno Marco, hanno intrattenuto e sbaloridto gli ospiti con una splendida performance: il Body Caking. Un’arte pittorica che consiste nel decorare il corpo umano creando gioielli e tatuaggi con materiali commestibili come la ghiaccia reale e gemme di zucchero.

In compagnia di Elisabetta Gardani

In compagnia di Davide e Marco, gli artisti/pasticceri di Red Carpet – Cake Design

Insieme alle mie amiche del wedding: Elisa Guidarelli e Nataly Olmetti

Cosa ne penso dei matrimoni invernali?

Non è vero che la sposa trova solo difficoltà se decide di sposarsi nei mesi più freddi dell’anno. Tanti sono i vantaggi: tra settembre e ottobre ci sono in atelier tutte le nuove collezioni pertanto la bride invernale può scegliere un abito che anticipa la nuova collezione dell’anno che inizierà da li a poco; la sposa non deve fare i conti con il caldo eccessivo ne per il trucco ne per l’abito i cui tessuti sono più facile da tollerare per l’intera giornata.

Ed è così che ho trovato amore a Portofino, tra le nuove tendenze proposte e la magia del Natale.

Alla prossima avventura!

Francesca beyouty

 

Francesca Beyouty
Francesca Beyouty
In tenera età il capello riccio già dominava il mio capo, le perle di mia madre erano già al collo, mettevo di nascosto il rossetto e il fucsia era divenuto già il mio colore preferito...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *