Beyouty Summer… vado a ballare in Puglia

How To Be Beyouty – Donna tutta d´un pezzo
agosto 1, 2017
How To Be Beyouty – Rimettiamoci in riga… e fiori
agosto 30, 2017
Show all

Beyouty Summer… vado a ballare in Puglia

“Amore abbiamo preso tutto?”

Queste le tipiche domande prima di partire. Il delirio in casa per preparare la valigia, tutto sottosopra e quando chiudi la porta alle tue spalle speri sempre che, al rientro dalle ferie, ci sia una fatina che abbia avuto il coraggio di entrare e mettere tutto in ordine.

Per quanto una persona possa amare il proprio lavoro, ci sono sempre quei giorni che attendi per tutto l´anno. E così le ferie sono arrivate anche per me.

Felice e spensierata sulle spiagge della puglia – Orecchini realizzati da Trés Jolie

Dove andiamo? Beh, io direi in Puglia…

Quest´anno io e Fabio abbiamo scelto il tacco dello stivale. La Beyouty Car questa volta non si è messa in moto solo per un viaggio di lavoro ma anche per vivere finalmente un pò l’estate.

Prima tappa è Turi dove raggiungiamo il nostro amico Mariano Di Venere che mi invita per il suo evento a presenziare come Special Guest del concorso canoro Voce di Chimera. Amo la musica e vivere una serata d´agosto circondata da giovani talenti è stato davvero emozionante.

Red Carpet Voce di Chimera – Al photocall con un abito realizzato in esclusiva da Seta Atelier

Sul red carpet dell’evento con il mio Fabio, in un completo Tagliatore by bocà

Insieme al direttore artistico dell’evento Mariano Di Venere, al presidente di giuria Massimiliano Longo, ideatore e direttore di All Music Italia

In viaggio con un amico rosa e con le ali

“Amore, c´è da gonfiare il fenicottero..” Faccio gli occhi a cuoricino e Fabio gonfia il mio amato fenicottero rosa. Non mi aspettavo fosse così grande, la prossima volta dovrei leggere meglio le descrizioni quando faccio un acquisto online! Intanto, anche se grande, è stato comodissimo per prendere il sole e per far divertire tutto il Coco Beach Club che ha partecipato con sorrisi e coinvolgimento alla mia “performance” canterina in piscina.

“Ferragosto? Ma no! E’ il compleanno di Beyouty!”

SUl mio fenicottero rosa, la cuffietta con fiori ricamati e un costume intero vintage

Eccomi durante la mia “performance” sulle note di Vola di Lorella Cuccarini

Ho trascorso il mio compleanno lì, tra il profumo del mare e l’amore degli amici che mi hanno abbracciato in un giorno così importante. Che dire, il sorriso non mi ha abbandonato nemmeno per un istante e non posso che esserne felice. Riguardo le foto scattate e penso “Ma quanto mi sono divertita?”

Basta davvero poco per rendere il proprio compleanno speciale: la videochiamata della mia nipotina che vuole farmi gli auguri, un messaggio di mamma e papà che mi fa commuovere, Fabio che mi riempe di attenzioni, “Tu si na cosa grande” cantata da amici cari e regali preziosi che custodiscono un significato enorme.

Pezzi di cuore, frammenti di vita, sorrisi d’estate

La Puglia regala scenari mozzafiato che mi hanno permesso di respirare, chiudere gli occhi e sognare. Monopoli, Polignano a mare, Conversano, Fasano, Savelletri infine faccio tappa a Putignano.

Al Coco Beach Club con la mia borsetta abbinata agli orecchini anguria della fantastica Trés Jolie

 

La bellezza in ogni angolo

“Luigia domani  vengo a Putignano, ti trovo?” E’ bastato un messaggino per ritrovare la mia Luigia Bressan, artista di rara sensibilità, che ho avuto modo di ospitare a Salerno per la partecipazione all’evento Bellezza Senza Confini. Le persone con il cuore grande si riconoscono già da quando ti spalancano le porte della propria casa. Luigia mi ha accolto a braccia aperte nel suo mondo di arte e profumi, mi ha fatto toccare con mano le sue creazioni e mi ha affascinato mentre mi raccontava come esse sono nate e quanto ognuna sia un pezzo inestimabile del suo animo nobile.

Con la mia Luigia nel suo studio, nel suo mondo fantastico

“Derivo dall’accademia di belle arti, diplomata in pittura, comincio a lavorare con il maestro cartapestaio e ci lavoro per nove anni. Imparo tutti quelli che sono gli step per la realizzazione dell’opera: progetto grafica, modello di argilla, carta e colorazione. Decido ad un certo punto di andare alla ricerca dell’eleganza, creando con essa un connubio con la carta pesta e raccontare così la vita.”

Luigia è un’artista capace di cogliere ogni sfumatura della vita. Ogni colore, ogni profumo si mescola con la cartapesta e diviene così un’opera da ammirare ma soprattutto da vivere. Ogni persona si può ritrovare in una sua creazione, può leggere un po’ di se in quelle rughe di carta.

Dio mi liberi dalla saggezza che non piange, dalla filosofia che non ride, dall’orgoglio che non s’inchina davanti a un bambino. (Khalil Gibran)

Ho letto questa citazione su di un’opera che mi trafitto l’animo: la maternità, un busto di donna che sostiene nel suo grembo un neonato. È una bellissima descrizione della figura femminile, di quanto una donna sia capace di conservare l’entusiasmo e l’accoglienza verso l’altro, in un modo del tutto naturale, così come farebbe con un figlio che è sinonimo di vita.

Alcune delle opere in carta pesta della mia carissima amica Luigia

Come dice la mia amica Luigia “La vita è un dono” e questo regalo che mi è stato fatto lo voglio custodire e trarre da esso tutti i benefici. Felice di questa splendida vacanza torno nel mio studio e riprendo i miei appuntamenti con le bride, i miei progetti di cui vi parlerò presto e la mia vita di sempre.

Tutto ciò con una carica in più.

Francesca beyouty

Francesca Beyouty
Francesca Beyouty
In tenera età il capello riccio già dominava il mio capo, le perle di mia madre erano già al collo, mettevo di nascosto il rossetto e il fucsia era divenuto già il mio colore preferito...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *