Daniela, la mia venere dai capelli rossi e ricci

Altaroma, sfilate e backstage con Renato Balestra
luglio 10, 2017
Giffoni Film Festival, Beyouty “into the magic”
luglio 26, 2017
Show all

Daniela, la mia venere dai capelli rossi e ricci

Beyouty bride

Tra il 1842 e il 1845 Sandro Botticelli dipinge La nascita di Venere, un dipinto meraviglioso che ho sempre adorato. Erano gli anni ´90 e studiavo i particolari di questa meravigliosa opera tra i banchi di scuola e già in quella giovane età mi soffermavo sul volto e sui capelli. Chi avrebbe mai pensato che avrei ripreso quell´immagine tra le mani come fonte di ispirazione per una mia bride?

Daniela dai capelli rossi bussa alla mia porta…

Una bella donna raffinata ed elegante arriva nel mio studio e da lì inizia la seduta di beyoutezza. Capelli rossi e un incarnato chiaro, due occhioni di ghiaccio e un sorriso romantico. Ricordo lo sguardo di Daniela, pieno d’amore e speranze per il suo giorno più bello. Una donna innamorata delle vita e con la voglia di viverla con sorriso e occhi felici.

Daniela, i suoi occhi chiari e il suo sorriso spensierato

L´eleganza di Daniela che posa per il suo shooting fotografico

Ci osserviamo allo specchio e iniziamo a fantasticare insieme su quale sarebbe potuto essere il look perfetto, partendo dall’abito per poi continuare con make up ed acconciatura. Un fisico stupendo che evidenziava la sua femminilità e la sua eleganza nei movimenti.

Daniela pronta per le sue nozze in abito Pinella Passaro

Daniela posa per il suo shooting ammirando Ravello

Un abito a sirena che slanciava ancor di più la sua altezza: corpetto di piccoli ricami floreali, alle spalle trasparenze e merletti, un piccolo strascico e il gioco è fatto. Delicate ciocche accarezzano le sue spalle, capelli ricci naturali raccolti morbidamente con volumi botticelliani.

I colori di quel capello riccio illuminati da un caldo sole

Daniela era un po´titubante sul legare i capelli rendendoli così naturali ma al tempo stesso molto eleganti. È una donna fine ed ero sicura che, una volta che si fosse guardata allo specchio, si sarebbe piaciuta. Quell´acconciatura la rendeva ancora più raffinata, e quel riccio naturale (chissà perchè…) lo adoravo.

Ravello, 27 agosto 2016

Dal terrazzo un panorama mozzafiato e il suo volto baciato dal sole

Io, la mia bride e un panorama stupendo

Come molte di voi sanno, amo truccare con la luce naturale e quando a circondarmi è un bellissimo panorama della costiera ne sono ancora più felice. Mancava poco ed era quasi tutto pronto. I click del fotografo accompagnavano le risate di noi due ricce che quasi avevamo dimenticato l´ansia che il matrimonio poteva suscitare. Ci siamo divertite e lei nemmeno si stava accorgendo di ciò che stavo realizzando sul suo volto. Volevo che in quel giorno a parlare fossero gli occhi e il suo sorriso: realizzai una sfumatura a mandorla per mettere in risalto lo sguardo e un tocco nude sulle labbra.

Il suo sguardo e il suo sorriso dopo la seduta di beyoutezza

Mi sono affidata completamente a lei e con la sua professionalità e il suo talento è stata capace di non stravolgere la mia immagine e mantenere il mio essere con eleganza, donando un tocco in più. È stato proprio questo tocco in più che mi ha fatto sorridere, quasi commuovendomi, quando mi sono vista allo specchio. Wow, ero davvero io, ero bellissima… grazie a lei! Di solito le spose vanno in ansia prima di raggiungere l´altare… io no! Sembravamo due amichette che si divertivano a truccarsi. Mi ha donato positività e tranquillità e la sua personalità è sicuramente un valore aggiunto per un giorno così importante.

Si pone il velo tra i mille ricci e Daniela è pronta per raggiungere il suo sposo

Le mie bride si guardano allo specchio e sorridono affascinate dal loro riflesso. Un´emozione sempre diversa ed ogni volta mi riempe di gioia. Quando ero al liceo ammiravo quell’opera d’arte di Botticelli, adoravo i suoi capelli e quel viso soave, una nuova nascita, una nuova vita. Ed è così che ho visto Daniela: una donna pronta per la sua nuova vita con il suo amato, con un riccio al vento e un sorriso pieno di gioia.

Daniela e il suo sposo, felici dopo il loro SI

Photo credits: Fashion Studio 

Francesca Beyouty
Francesca Beyouty
In tenera età il capello riccio già dominava il mio capo, le perle di mia madre erano già al collo, mettevo di nascosto il rossetto e il fucsia era divenuto già il mio colore preferito...

1 Comment

  1. Daniela ha detto:

    Sei unica Francy!!! Meriti tutto il successo ottenuto è molto di più… le parole usate per descrivermi mi lusingano ed emozionano! Sappi che qualunque giorno importante sarai sempre tu la mia scelta!!!! Un mega abbraccio e grazie 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *