Altaroma, l’Alta Moda che veste la vita vera

Calendario 2018 – L’amore genera amore
dicembre 23, 2017
Beyouty Pantone 2018
Pantone 2018, un ultraviolet ipnotizzante
gennaio 30, 2018
Show all

Altaroma, l’Alta Moda che veste la vita vera

Altaroma ed è subito magia

Quando raggiungi Guido Reni District per Altaroma, puoi solo immaginare quali saranno le nuove tendenze che gli stilisti, emergenti e veterani, potranno proporre. Pur immaginando, rimango sempre sorpresa per quanta moda si possa ammirare nella capitale durante questa kermesse. Le sfilate mi hanno trasmesso molto e i messaggi che ogni stilista voleva comunicare sono stati recepiti al meglio. In più quest’anno c’è stata una nuova formula. I nuovi designer hanno avuto anche il loro spazio con gli showcase, nei quali le pareti bianche del MAXXI | Museo nazionale delle arti del XXI secolo, hanno preso vita grazie ad abiti e accessori.

Showcase – Altaroma 2018

Showcase con Silvio Betterelli – Altaroma 2018

Silvio Betterelli presenta la sua collezione

New Designer – Showcase Altaroma 2018

Showcase con Morfosis – Altaroma 2018

Alessandra Cappiello di Morfosis

Showcase con Morfosis – Altaroma 2018

Cumulo – Altaroma 2018

Dal backstage di Renato Balestra…

Come hairstylist di Compagnia della Bellezza, anche per questa edizione – come nella scorsa di luglio – ho avuto l’onore di lavorare nel backstage della sfilata di Renato Balestra presso il Palazzo Brancaccio di Roma. Altaroma è il regno dell’eleganza e la haute couture firmata Balestra ne è la conferma. Il Giardino Incantato, nomen omen, ha lasciato tutti con occhi pieni di meraviglia e incanto. Voulant e leggerezza sfilavano lungo il tappeto rosso che delineava i corridoi dalle pareti dorate. I fiori del giardino sono state le bellissime modelle che hanno indossato abiti da sera con colori dal verde al bianco, dal blu al giallo.

Prontissima per entrare nel backstage per la sfilata di Renato Balestra – Palazzo Brancaccio

Si comincia a lavorare nel backstage con Compagnia della Bellezza, tra specchi che riflettono e pareti che brillano

Il gioco di squadra con i colleghi del team Compagnia della Bellezza 

Con Patrizia Piscitello, Head Hairstylist del backstage Renato Balestra

Ultimi ritocchi prima di salire in passerella

Ultimi ritocchi anche per la sposa Renato Balestra

La collezione è dedicata ad una donna giovane, delicata e raffinata, che sembra davvero uscita da un giardino incantato. Il colore che predomina è il verde in tutte le tonalità: dal più tenue fino al lussuoso smeraldo. Tra strati di organza e fiori spumosi bianchi, il giardino prende vita anche sugli abiti blu notte.

… alle sfilate a Guido Reni District!

Ripongo il mio outfit total black da backstage in valigia e indosso il total look che Seta Atelier ha realizzato per me. Il rosa è il colore che ho scelto per Altaroma e anche in passerella è stato particolarmente presente. In questa edizione non sfilano donne banali, non sfilano solo le bellissime modelle alte 190cm e con un fisico perfetto. Sfila la donna e la sua vita, con i propri valori e le certezze maturate nel corso del tempo. Sfila la forza, la passione, il carattere femminile.

Photocall Altaroma 2018 – Photo credit: Memento Lucem

Abito Seta con pellicciotto rosa, borsa vintage e stivaletto nude

Pronta per le sfilate Altaroma 2018 – Sunglasses Gucci Limited Edition by  Ottica Sessa

Con gli amici della moda, la giornalista Federica Caiazzo e il fashion stylist e instagram manager Andrea Algieri

Gli amici della moda #2 – In compagnia di Federica Caiazzo al photocall

Anna Magnani diceva “Mi raccomando non mi tolga le rughe, ci ho messo 50 anni per averle!” e proprio come la grande attrice, anche le modelle di Rambaldi hanno sfilato mostrando non solo le bellissime creazioni dello stilista, ma soprattutto le proprie rughe. A calcare la passerella anche donne cinquantenni: tutti possono vestire la moda, l’alta moda! Borchie, reti, pelle, abiti come mezzo di seduzione. Minigonne bordate di pizzo e abiti di seta di new camouflage con accessori, tra sciarpe e borse, che si fanno notare per colore e dimensioni. Anche Valerie Taccarelli, la famosa trans bolognese che negli anni Settanta ha ispirato Alfredo Cohen per una canzone, ha sfilato con orgoglio sfoggiando il riccio argenteo.

Le donne della passerella Rambaldi

I giovani talenti sorprendono sempre come sorprende, del resto, la loro voglia di rivisitare i look del passato e mixarli con l’originalità e la modernità. Davide Grillo, classe ’93, con colori sgargianti e volant leggerissimi, ha presentato la sua collezione: giovane, frizzante e… rossa.

La stravaganza e l’estro di Davide Grillo in passerella

La collezione “Heritage” di Gattinoni è un omaggio al femminismo, alla femminilità. La donna non si accontenta dei propri abiti e ruba le camicie del proprio uomo facendole proprie e adornandole con polsini in voile over. Indossano baschi e cappelli a falda larga, prevale il nero e questo no-color è presente anche nella sposa Gattinoni: dettagli al collo o in vita, nastri e fiocchi in raso nero per regalare quel tocco di forza. Ed è proprio con questa forza Gessica Notaro, ragazza sfregiata con l’acido sul volto, ha sfilato a testa alta, con eleganza e determinazione.

La collezione Heritage firmata Gattinoni

Gessica Notaro sfila per Gattinoni

#FashionisGREAT, la bellezza della diversità

Non vi nego che è stato come tornare indietro di qualche anno, a quando ho organizzato Bellezza Senza Confini. Altaroma mi ha dato la possibilità di ricordare e rivivere di nuovo alcune emozioni. “Più si è diversi, più si è unici” e l’unicità della donna ha sfilato presso l’ambasciata britannica. Sono stata invitata per questo evento esclusivo, dove modelle diverse per abilità, età, etnia e taglia hanno indossato le creazioni della collezione “Reimagined Perception” di Sadie Clayton. Un messaggio chiaro di come la donna, con le proprie gambe anche senza tacco 12, con il proprio corpo senza taglia 42, con la propria pelle anche se non bianca, può vivere e sentirsi bella… bellissima.

Al photocall della serata esclusiva #FashionisGREAT

In prima fila ad ammirare le modelle di Fashion Is Great in Sadie Clayton

La designer Sadie Clayton – Fonte: ANSA

Quanto mi è piaciuta questa edizione di Altaroma? Tanto, proprio perché quest’anno la moda non ha dato risalto solo agli abiti ma anche e soprattutto, alla donna che li veste, alla sua vita. Tutti possono vestire la moda e tutti la possono interpretare grazie al proprio corpo, alla propria testa, al proprio cuore.

Francesca beyouty

Francesca Beyouty
Francesca Beyouty
In tenera età il capello riccio già dominava il mio capo, le perle di mia madre erano già al collo, mettevo di nascosto il rossetto e il fucsia era divenuto già il mio colore preferito...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *